Rifugio CAI G. Marini

rifugio-marini-logo_w

A 1600 metri sul livello del mare, nel cuore delle Madonie, sorge lo storico Rifugio al Piano della Battaglia dedicato alla memoria di Giuliano Marini, socio C.A.I. Sez. Conca D’Oro di Palermo morto nel ’34 in una disgrazia alpinistica nel Gruppo del Monte Bianco.
Il Rifugio apre le porte agli appassionati della montagna nell’ottobre del 1947 e negli anni ’70, al fine di far conoscere il C.A.I. nell’ambiente cittadino, diventa luogo di partenza di marce popolari.

Il rifugio dispone di 19 camere, tutte dotate di servizi con doccia, di queste due sono riservate ai soggetti diversamente abili, per una capienza complessiva di 68 posti letto.
Gli ambienti sono arredati in modo semplice ed accogliente, le camere sono distribuite su 3 livelli ed organizzate in doppie, quadruple, quintuple e sestuple.
Il ristorante dispone di 100 posti a sedere e propone la cucina del territorio con menù tipici delle Madonie. Le pietanze, preparate quotidianamente e con cura, sono capaci di stupire pur rimanendo semplici.
Agli ospiti vengono proposte tante piccole delizie con l’abbinamento di buoni vini, liquori e grappe. Durante la giornata un servizio bar è sempre disponibile con cioccolate, dolci fatti in casa e per la buona notte un vasto assortimento di tisane.

Per informazioni e prenotazioni: info@rifugiomarini.it – 3357772269